Debito, al via i rollover. Ma peggiorerà l’indebitamento di 60 milioni

Il governo emetterà ulteriore debito per pagare il debito fatto? È quanto sembrerebbe emergere dalla legge di bilancio.

Verrà previsto infatti il rollover dell’Eurobond di euro 340 milioni che scade all’inizio del 2024, e del band interno di euro 50 milioni emesso a giugno 2022 e che scade il prossimo giugno 2023.

L’articolo 2 recita: “Al fine di acquisire le risorse finanziarie per effettuare il rollover dei titoli di debito pubblico emessi e collocati sul mercato internazionale e nazionale, ed altresì per l’eventuale reperimento di liquidità che si rendesse necessaria in ragione dell’incertezza del quadro macroeconomico internazionale, il Congresso di Stato è autorizzato a stipulare contratti di finanziamento o ad emettere, in una o più soluzioni, entro il 31 dicembre 2023, Titoli del debito pubblico da collocarsi sul mercato nazionale o internazionale, sino ad un ammontare complessivo di euro 450 milioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article

CSdL: “La vicenda pensioni non è finita con la riforma”

Next Article

Cinghiali lungo la Superstrada - VIDEO

Related Posts
Total
1
Share