San Marino. Anziani in palestra: al via i corsi di ginnastica dolce 

Tra i motivi che hanno piazzato San Marino tra i primi cinque Paesi al mondo per longevità c’è sicuramente una sempre maggiore attenzione della popolazione anziana all’attività fisico-sportiva.

Comincia così un comunicato a cura di CDLS. “Lo dimostra l’intensa attività della polisportiva “Vita Sana”, l’associazione dei pensionati che da diversi anni organizza corsi di “ginnastica dolce” per anziani e le persone che ne hanno bisogno, con lo scopo di migliorare e conservare il più a lungo possibile lo stato di salute e una buona qualità della vita.

“Sono oltre trecento gli iscritti – spiegano i segretari delle Federazioni Pensionati della CSU Elio Pozzi (FUPS-CSdL) e Pier Marino Canti (FNPS-CDLS) – che tutte le settimane seguono i corsi organizzati dall’associazione Vita Sana in tutti i Castelli della Repubblica. Un’ attività meritoria, che in questi anni ha contribuito a posizionare San Marino tra i primi posti per aspettativa di vita: 81,9 anni per gli uomini, 84,4 per le donne. L’attività fisica del resto è uno dei cardini della strategia indicata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per salvaguardare la salute e insieme cambiare culturalmente la concezione dell’invecchiamento e vedere l’anziano non come un problema ma come una risorsa per la società”.

I corsi inizieranno giovedì 22 settembre a Serravalle nella Palestra Multieventi. A Chiesanuova l’appuntamento è fissato per lunedì 3 ottobre nella palestra della Scuola Elementare. Stessa data per Gualdicciolo, dove i corsi si terranno nella sala polivalente del Castello di Acquaviva. Martedì 4 ottobre è invece la volta di Murata e l’appuntamento è presso la palestra della Scuola Elementare. Per informazioni contattare le Federazioni Pensionati della CSU: Fups-CSdL 0549-962032 e Fnps-CDLS 0549-962020”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

Aldo Calvani è il nuovo direttore di Banca di San Marino 

Next Article

Nuova Smac, si può già prenotare la sostituzione attraverso il sito

Related Posts
Total
8
Share